Poltrone ingresso fai da te, la soluzione coi bancali

Poltrone ingresso fai da te, la soluzione coi bancali
4.3 12 voti

poltrona pellet fai da te

 

Il riciclo creativo si può praticare in mille modi diversi, e permette di dare libero sfogo alla fantasia e di mettere alla prova la propria manualità. Quello che proponiamo in questo articolo è il riutilizzo di vecchi bancali per realizzare delle poltroncine da esterno assolutamente originali e un piccolo divanetto per l’attesa. Non parliamo di vere e proprie poltrone ufficio per lavorare davanti alla scrivania, ma di sedute di design utilizzabili nella saletta d’aspetto o nel patio sull’uscio della porta di ingresso.

 

  • Poltrona in pallet fai da te

    Partiamo elencando i materiali necessari alla realizzazione. Non sono molti e sono tutti facilmente recuperabili. Servono: 3 bancali del tipo europallet, da 80×120 cm (ma vanno bene anche altre misure e formati), un metro, delle viti da legno, un avvitatore, una levigatrice, un seghetto circolare compatto, guanti e occhiali di protezione.

    poltrona-fai-da-te-1

     

    La prima cosa da fare è tagliare uno dei bancali da entrambi i lati, seguendo come guida per il taglio uno dei lati del blocco centrale. Le due parti ottenute andranno anch’esse tagliate, tenendo sempre come guida il blocchetto centrale (da uno dei due lati). Fare la stessa cosa con il secondo bancale: in questo modo avrete ottenuto due moduli da tre assi e due moduli da due assi.

    Il terzo bancale, invece, va smontato per ricavarne delle assi (in seguito verranno usate per costruire la struttura e per coprire i braccioli della vostra poltrona). Ottenute le assi, tagliamo quelle più strette a metà, in modo da ottenere quattro assi lunghe 60 cm.

    poltrona-fai-da-te-2

     

    Ora, andiamo a realizzare la seduta della poltroncina. Fissate, su uno dei moduli da tre assi, una delle assi da 60 cm, posizionandola a 46 cm rispetto a uno dei due lati. Avvitatela con delle viti da legno. Fate la stessa cosa per l’altro modulo da tre assi. A questo punto, posizionate i due bancali in piedi: le assi che avete avvitato funzioneranno come se fossero dei binari. Utilizzandoli come guida, andate a infilare al loro interno uno dei moduli da due assi. Ecco realizzata la seduta, che fisserete con delle viti da legno.

    poltrona-fai-da-te-3

     

    Con gli altri due assi da 60 cm, che sono stati preparati in precedenza, andiamo a rafforzare la seduta: applichiamo un’asse alla base della seduta, e l’altra in testa. Fissiamo anche queste con le viti da legno.

    Adesso occupiamoci dello schienale. Lo realizzeremo con l’altro modulo da due assi. Prima di inserirlo, però, copriamo i lati aperti con le due assi che ci sono rimaste. A questo punto, potete inserire lo schienale e fissarlo bene, sia lateralmente che nella parte posteriore.



    Non vi resta che coprire i braccioli con le assi più larghe, quelle che vi sono rimaste. Coprite sia la parte superiore che quella frontale.
    Levigate tutte le sbavature con la levigatrice, ed ecco realizzata la vostra poltrona da esterno!

    poltrona-fai-da-te-4

    Guarda la gallery per scoprire diverse poltrone fatte con i pallet.

  •  
     

  • Divano coi pallet fai da te

    Sapete come si costruisce un divano con i pallet? Se avete due ore libere e volete impiegarle per realizzare qualcosa di utile, potete dare sfogo alla vostra fantasia e mettere alla prova le vostre capacità manuali seguendo passo dopo passo questo tutorial.
    Correte quindi a recuperare:
    – un paio di pallet,
    – cuscini di diverse dimensioni,
    – un martello, dei chiodi, viti e bulloni, un paio di cacciaviti, un metro
    – quattro ruote girevoli
    – della carta vetrata, una sega elettrica, un barattolo di impregnante, un pennello ed un piede di porco

     
    pallet divano come si fa

    La costruzione del divano del vostro giardino o del vostro salotto di casa dovrà iniziare dalla realizzazione della spalliera. In primis dovrete, pertanto, rimuovere le assi e le basi del primo pallet ed estrarre, in sicurezza, tutti i chiodi aiutandovi con il martello e gli strumenti che ritenete più adatti per l’operazione. Terminata questa fase potrete passare a fissare le assi sul fronte con viti e cacciavite.

    Lo step successivo, invece, riguarderà l’eliminazione, grazie all’utilizzo di una sega elettrica, dell’asse finale. Lo schienale andrà quindi carteggiato con l’utilizzo della carta vetrata. Dovrete eseguire questa operazione con estrema cura e attenzione. Non dimenticatevi, però, di indossare un paio di guanti per proteggere le vostre mani.
    A questo punto potrete procedere con la realizzazione della seduta. Al contrario di quanto fatto con lo schienale potrete fin da subito carteggiare tutto il pallet. Non vi servirà, infatti, smontare o rompere nulla. Il pallet sarà utilizzato così come appare.

    Finito il lavoro con la carta vetrate potrete quindi passare una mano di impregnante sia sulla seduta che sullo schienale del vostro divano. Questa sostanza, senza colorare l’oggetto in superficie, penetrerà al suo interno per svolgere un’importantissima azione protettiva.

     
    divano pallet tutorial

    Solo una volta che la mano di impregnante passata su entrambi i pallet sarà asciugata potrete procedere ad assemblare il divano che state costruendo con le vostre stesse mani. Armati di cacciavite dovrete assicurarvi, pertanto, che lo schienale sia ben fissato alla base e poi potrete capovolgere il tutto per avvitare, ai quattro angoli della base, le ruote che vi permetteranno di trascinarlo ovunque e di utilizzarlo per trascorrere momenti felici con amici e parenti.

    Per completare l’opera dovrete appoggiare su base e schienale i cuscini che renderanno il divano più morbido e comodo, ma soprattutto accogliente. Servono in generale due cuscini molto ampi o due mini materassini da usare come base e spalliera, poi con altri due cuscini più piccoli renderete il divano ancor più confortevole.
    Solo dopo esservi seduti e averlo testato personalmente vi riterrete pienamente soddisfatti del lavoro svolto. Costruendo divano con le vostre stesse mani avrete risparmiato sicuramente parecchio denaro.

    cuscino pallet

Ti potrebbero interessare...